Il curriculum del Quadriennale - AFM

Indirizzo: Amministrazione, finanza e marketing

Primo Biennio

Il percorso del primo biennio prevede due annualità, finalizzate alla formazione di conoscenze, abilità e competenze pluridisciplinari.

Il curriculum prevede una prima lingua straniera (inglese) e una seconda lingua straniera (tedesco).

Quadro orario del primo biennio

Monte ore settimanale

Disciplina

1° anno

2° anno

Italiano

5

4

Storia

3*

2

Lingua Inglese

3

4*

Seconda lingua  Tedesco

3

3

Matematica

6*

5*

Economia Aziendale

3*

4*

Diritto-Economia

3*

4*

Scienze integrate - fisica

2

-

Scienze integrate – scienze della terra/biologia/chimica

3

3

Geografia

3*

3

Informatica

2

2

Conversazione inglese (in copresenza con il docente di lingua)

1*

1*

Conversazione Tedesco (in copresenza con il docente di lingua)

1*

1*

Scienze motorie

2

2

IRC o Attività alternative

1

1

Totale ore settimanali

41

33

 

(CLASSI SECONDE A.S. 2022/2023: Le materie con le ore segnate con asterisco hanno un’ora in modalità blended, ossia su piattaforme per classi virtuali, attività in autonomia assegnate dal docente etc)

  • la classe prima (riformata con nuova delibera al bando M.I. 2021 secondo il Piano Nazionale di Innovazione Ordinamentale) prevede che, per favorire lo sviluppo di competenze trasversali siano state inserite le seguenti ore in compresenza:  1 ora di compresenza tra Storia e Geografia, 1 ora di compresenza tra Matematica e Fisica, 1 ora di compresenza tra Economia Aziendale e Diritto, 1 ora in compresenza di conversazione inglese e 1 ora in compresenza di conversazione tedesca.
    • la classe seconda ha un’ora in più: alterna una settimana con 33 ore settimanali (4 giorni solo mattino e 1 giorno mattino e pomeriggio) ad una settimana con 34 ore settimanali (3 giorni solo mattino e 2 giorni mattino e pomeriggio).

    Secondo Biennio

    Il tratto distintivo del secondo biennio è la possibilità di personalizzare il curriculum individuale tramite la scelta di personalizzazioni da parte dello studente (area giuridico-economica, area informatico-matematica, area linguistica).

    In questo modo si intende rafforzare la potenzialità vocazionale e orientativa del ciclo di studi, consentendo all’allievo di essere parte attiva nel creare un percorso di studio personalizzato che gli permetta di sviluppare i propri talenti.

    Quadro orario del secondo biennio

    Monte ore settimanale

    Disciplina

    3° anno

    4° anno

    Italiano

    4

    4

    Storia

    2

    2

    Lingua Inglese

    4

    3

    Seconda lingua  Tedesco

    4

    3

    Matematica

    3

    3

    Economia Aziendale

    7

    8

    Diritto-Economia politica

    5

    5

    Informatica

    2

    2

    Conversazione Tedesco (in copresenza con il docente di lingua)

    1*

    1*

    Scienze motorie

    2

    2

    IRC o Attività alternative

    1

    1

    Totale ore settimanali

    32

    33

     

    • Classe terza: per le materie con le ore segnate in rosso, un’ora viene svolta con le stesse modalità delle personalizzazioni, cioè nella prima settimana aggiuntiva e in uno dei pomeriggi.

    La classe terza si ferma a scuola due pomeriggi, uno con le materie curriculari (come i corsi tradizionali) e uno in cui alternano le personalizzazioni scelte e le ore di Economia Aziendale ed Inglese.

    • Classe quarta: si ferma a scuola due pomeriggi, uno con le materie curriculari (come i corsi tradizionali) e uno in cui gli studenti un’ora curricolare e un’ora delle personalizzazioni scelte.
    • Personalizzazione linguistica: due ore settimanali di lingua straniera
    • Personalizzazione giuridico-economica internazionale: un’ora settimanale di diritto e un’ora di economia aziendale
    • Personalizzazione tecnico-scientifica: un’ora settimanale di matematica e un’ora di informatica

     

    PROFILO IN USCITA

    La scuola si propone di formare persone e cittadini con un eccellente curriculum scolastico, basato sia su competenze disciplinari sia su competenze trasversali che sviluppino rigore metodologico, apertura mentale, visione globale, pro-attività, flessibilità, capacità di sviluppare pensiero critico e divergente, di gestire la complessità e la competitività, di sostenere le sfide dell’apprendimento permanente, delle nuove professioni, dei nuovi mercati.

    Visto l’assetto innovativo della scuola, in base all’articolo 11, ex DPR 275/1999, al termine dei quattro anni, gli studenti sosterranno l’Esame di Stato conclusivo dei percorsi di scuola secondaria superiore per ottenere il diploma di Istituto Tecnico Economico dell’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing. Per rendere effettiva la connessione con il sistema educativo e accademico estero, nell’ottica di favorire la mobilità sia in itinere sia in uscita, si prevedono accordi specifici con le Istituzioni che accoglieranno gli studenti.