ITC Enrico Tosi
Ultima modifica: 23 novembre 2018
ITE "Enrico Tosi" > News > News ATA > Il Tosi al Salone Orientamenti di Genova

Il Tosi al Salone Orientamenti di Genova

L’ITE E. Tosi partecipa a Orientamenti 2018, la 23° Edizione del Salone della Scuola, della Formazione, dell’Orientamento e del Lavoro, in programma il 13, 14 e 15 novembre a Genova, presso il Porto Antico. La presenza della scuola è stata fortemente voluta dall’Ufficio Scolastico della Lombardia in quanto istituto capofila nella valorizzazione del territorio e nello sviluppo di progetti innovativi dedicati alla formazione.

Orientamenti 2018 ha come obiettivo quello di offrire ai giovani partecipanti la possibilità di conoscere più da vicino il mercato del lavoro e le nuove opportunità di crescita, valorizzando se stessi e le proprie competenze. Gli studenti hanno quindi modo di incontrare faccia a faccia figure di spicco del mondo del lavoro ed entrare in contatto gli stakeholder più significativi. Ai ragazzi viene inoltre offerta la possibilità di partecipare a seminari, laboratori, colloqui individuali, esibizioni e molto altro ancora.

L’ITE E. Tosi partecipa inoltre come Istituto di riferimento di tre tra le più importanti ed innovative realtà nel contesto didattico della regione Lombardia:  Debate, Idea Lab e Fondazione ITS Incom.

Il Debate, sostenuto e diffuso dalla rete WeDebate  è l’arte del dibattere, che favorisce l’acquisizione di competenze trasversali che formano la personalità e la professionalità dei giovani studenti.Dibattere sviluppa  il pensiero critico e le capacità comunicative promuovendo autostima, informazione e consapevolezza culturale; abitua a dar voce alle proprie idee argomentando e strutturando un discorso. È una disciplina affermata nella realtà anglosassone che sta prendendo piede anche nelle nostre scuole in quanto offre nuovi e più efficaci approcci per affrontare il mondo del lavoro.

La Rete  WeDebate offre esperienza nella gestione dei contatti e nel coinvolgimento didattico di realtà formative, soprattutto quelle ad elevato tasso di internazionalizzazione, con l’obiettivo  di fornire agli studenti e alle scuole coinvolte le tecniche e le strategie per gestire un progetto legato al dibattito. WeDebate è un’organizzazione promossa dall’ ITE E.Tosi, scuola che, grazie alla sua esperienza, è stata scelta come capofila di Debate Italia per l’organizzazione delle Olimpiadi Nazionali di Debate.

Idea Lab nasce dalla volontà di creare spazi di formazione, sperimentazione e partecipazione tra studenti, docenti e appassionati dell’innovazione digitale che vogliono migliorare la propria figura professionale e acquisire nuove competenze. Idea Lab promuove e gestisce due laboratori territoriali, a Busto e Gallarate, coordinati da un’ampia rete di scuole. Si tratta di ambienti aperti al territorio, accoglienti e collaborativi che vantano disponibilità di strumentazione tecnologica e di animatori competenti. Idea Lab è un Laboratorio Territoriale per l’Occupabilità che risponde a un bando del MIUR nell’ambito del Piano Nazione per la scuola digitale.

La Fondazione ITS Incom per l’Informazione e la Comunicazione favorisce l’incontro, lo scambio di idee, metodi e competenze tra diversi protagonisti. Da una parte i responsabili della progettazione didattica dell’istruzione e della formazione professionale e dall’altra il mercato del lavoro. L’obiettivo è l’elaborazione comune di progetti che abbiano come punto fermo la formazione e collocazione in azienda dei talenti così da soddisfare da un lato le necessità di occupabilità e dall’altro quello di ricerca e crescita delle Imprese del territorio attraverso modelli di connessione scuola-lavoro.. I corsi organizzati dalla Fondazione ITS Incom sono: “Metodi e Tecniche per lo Sviluppo del Cloud”, “Digital Communication”, “New Media Marketing” e “Tecniche di Networking: Reti e Wireless”.

L’ITE E. Tosi, si pone dunque sempre più come istituto di riferimento per l’incubazione  di progetti didattici d’avanguardia. Una scuola che ha una storica inclinazione al rinnovamento e che si impegna quotidianamente affinché questi modelli possano coinvolgere e migliorare le numerose realtà formative italiane.