ITC Enrico Tosi
Ultima modifica: 11 ottobre 2018
ITE "Enrico Tosi" > News > News ATA > Da Hakfar Hayarok (Tel Aviv) al Tosi

Da Hakfar Hayarok (Tel Aviv) al Tosi

israeleQuindici ragazzi israeliani ospiti della nostra scuola dal 12 al 20 dicembre

israele

15 studenti israeliani di Hakfar Hayarok, Tel Aviv, Israele, accompagnati da 2 docenti,  sono ospiti di  15 nostri studenti delle classi  3AFClil, 3AR, 3AT, 3BF, 3BR, 3BS, 3ER, coordinati dalla prof. Winzenburg. 

Il tema dello scambio – “Diversity and life in a multicultural society” – sarà occasione per conoscersi meglio e per confrontarsi.  Gli ospiti assisteranno anche ad alcune lezioni. vedranno   Milano, Venezia e Vigevano, dove visiteranno anche una fabbrica di calzature.

E’ per tutti un’esperienza unica e particolare come confermano le loro impressioni

 

So far this program has been an amazing adventure. Getting to know how people our age live in a different culture is such a privilege. The kids and their families have welcomed us in open arms. (Fino a questo momento lo scambio è stato una fantastica avventura. Conoscere persone della nostra età che vivono in una cultura diversa è un privilegio raro. I ragazzi e le loro famiglie ci hanno accolto a braccia aperte)

Danielle Gross

 

During this delegation we have met new people with a very similar lifestyle to Israeli’s. We have learned Italian words, games and enjoyed Italian food and traditions. This is an amazing and special opportunity for us. (Durante questo scambio abbiamo incontrato nuove persone con uno stile di vita simile a quello israeliano. Abbiamo imparato parole e giochi italiani e apprezzato il cibo e le tradizioni italiani. E’ un’opportunità fantastica e molto speciale per noi.)

Lauren Sharf

 

This delegation is an amazing chance to learn about the day to day Italian life. The families had opened their homes and hearts to us, and I hope we stay in touch. (Questo scambio è una fantastica opportunità per conoscere la vita quotidiana italiana. Le famiglie ci hanno aperto le loro case e i loro cuori. Spero di rimanere in contatto.)

Karen Garfinkle

 

The delegation is an incredible experience! We got to learn about the Italian culture and be part of the daily lives of kids our age but across the world! The Italians have opened their hearts to us and I think this is a magnificent opportunity that should be continued! (Lo scambio è un’esperienza incredibile! Abbiamo l’opportunità di conoscere la cultura italiana e di essere parte della vita quotidiana di ragazzi della nostra età ma dall’altra parte del mondo! Gli italiani ci hanno aperto i loro cuori e credo che questa magnifica opportunità dovrebbe continuare in futuro!)

Ofir Arieli

 

This exchange program exposed us to the beautiful Italian culture and proved the stereotypes wrong. Busto Arsizio is an amazing town and so is the school! We are able to learn new things and tour new towns that without this exchange we would’ve never discovered. Hopefully we will stay in touch! (Questo scambio ci ha esposto alla bellissima cultura italiana e ha dimostrato che gli stereotipi sbagliavano. Busto Arsizio è una città fantastica e anche la scuola! Possiamo imparare cose nuove e visitare città nuove che avremmo mai scoperto senza lo scambio. Speriamo di stare in contatto!)

Odea Megohas

 

Abbiamo sempre sognato di partecipare ad uno scambio, di conoscere una cultura totalmente diversa dalla nostra e finalmente questo momento è arrivato. Molte erano le paure e le insicurezza all’inizio di questa avventura: “e se parlo inglese e non mi capiscono? E se sono io invece a non capire loro?”. Ora sono passati pochi giorni dall’inizio di questa esperienza, ma queste paure sono già volate via, i ragazzi israeliani sono davvero simpatici, disposti a rispondere a tutte le nostre domande e hanno sempre qualcosa di bello e divertente da raccontare. Abbiamo fatto attività di socializzazione per conoscerci meglio, per rompere il ghiaccio ma già non appena sono arrivati, non appena sono entrati in classe, il ghiaccio era già stato rotto, dal loro sorriso dalla loro voglia di incontrarci e di mettersi in gioco.

Carola e Marika

 

Sono veramente onorata di poter partecipare ad un’esperienza come questa in cui ci si confronta con mondi e con culture diverse dalle nostre. I ragazzi israeliani sono veramente carinissimi e hanno delle tradizioni molto importanti e fin da subito si è creato uno splendido rapporto tra noi.
Ogni giorno che passiamo insieme è pieno di felicità e penso che grazie a questo scambio accresca sempre di più il nostro bagaglio culturale e sono veramente grata di aver conosciuto persone come loro.

Martina

 

Sono passati già quattro giorni. Oltre ad aver conosciuto nuovi compagni italiani, stiamo costruendo un bel rapporto con quelli israeliani. Consideriamo questo scambio non solo un’occasione per approfondire la lingua, ma anche per ampliare il nostro bagaglio culturale. Un’ esperienza da vivere sin dai primi momenti insieme.

Alessia, Camilla e Giulia
Articolo prealpina