ITC Enrico Tosi
Ultima modifica: 10 dicembre 2018
ITE "Enrico Tosi" > News > News ATA > 18 studenti dalla Romania per lo scambio con la 4AFCLIL

18 studenti dalla Romania per lo scambio con la 4AFCLIL

Dal 2 al 9 dicembre all’ITE E. Tosi sono ospiti 18 studenti rumeni  della Costache Negruzzi School di Iasi, una delle scuole partner della rete World School Forum. I ragazzi sono stati accolti con entusiasmo dai nostri studenti della 4AFCLIL, organizzati dai docenti referenti i professori Pierro e Vergerio.

Durante la settimana il gruppo parteciperà a tutte le attività congiunte come una vera e propria classe creando nuovi legami ed amicizie. Assisteranno a workshop dedicati a Robotica e Realtà Aumentata, frequenteranno alcune lezioni e visiteranno le città di Busto Arsizio, Milano e Como.

La prima giornata si è svolta tra la presentazione dell’ITE E. Tosi, le lezioni congiunte e la visita, nel pomeriggio, al Museo della scherma e del tessile di Busto Arsizio. Il giorno successivo, mentre gli studenti italiani hanno seguito le normali attività didattiche, i ragazzi rumeni hanno svolto attività laboratoriali in aula Confucio con la robotica educativa dei Lego WeDo 2.0 e le attrezzature per la realtà virtuale, mostrando un notevole interesse per entrambe.

La settimana continua con una visita di istruzione nella città di Milano, i ragazzi rumeni sono stati accompagnati da 5 studenti della 4AFCLIL. Appena scesi alla stazioni di Porta Garibaldi hanno potuto ammirare il quartiere di “Porta Nuova”, con spazi moderni e bellissimi. Dopo qualche foto, con una breve passeggiata, il gruppo ha raggiunto il cuore della città, piazza Duomo, immancabile la visita alla Cattedrale, così come lo shopping natalizio.  L’uscita si è conclusa con la vista del Castello Sforzesco, dove i ragazzi del nostro istituto si sono prestati da ciceroni, raccontando la storia e le curiosità del nostro capoluogo di provincia. E quando la giornata sembrava finita, durante il viaggio in treno il professor Pierro è rimasto coinvolto in un episodio sfortunato rimanendo bloccato in carrozza proprio al momento sbagliato. Fortunatamente si è risolto tutto per il meglio e il gruppo si è salutato per rivedersi il giorno seguente.

Questa è una delle tante attività internazionali che si svolgono al nostro istituto. Sono esperienze che danno un valore aggiunto alla nostra scuola in quanto formative, educative e uniche. Permettono di allargare i confini della didattica.